Pavimenti in resina colorata a film sottile

 

OFFICINAX5La resinatura dei pavimenti industriali, laboratori, fabbriche e parcheggi con prodotti in resina epossidica o poliuretanica è un processo molto economico che ripristina e migliora le prestazioni del pavimento. La resina valorizza esteticamente l’ambiente in cui esso viene eseguito. Il ciclo applicativo risulta molto semplice, economico e facile da applicare, è adatto a molteplici scenari applicativi:

l’ampia scelta di colori, la possibilità di creare contrasti di colore (strisce pedonali, di segnalazione di percorsi e di limiti, di creare zone di lavorazione o stok merce realizzando piazzole di vari colori e di percorrenze per mezzi e muletti.. ecc) unitamente all’aumento della facilità di pulizia e alla diminuzione dello sporco rendono il pavimento in resina colorata idoneo per officine ed autorimesse soggette a traffico leggero, piani intermedi dei parcheggi, pavimentazioni di magazzini e depositi, sottopassi e corselli, piani interni di parcheggi, supermercati, industrie alimentari, industrie chimiche, industrie farmaceutiche, ospedali, camere sterili e locali asettici, esposizioni e padiglioni di fiere.
E’ bene valutare quale base resinosa utilizzare se si sceglie di verniciare il pavimento con un ciclo a film sottile.

Le resine epossidiche sono leggermente più economiche e permettono, grazie ad una traspirabilità superiore, di gestire un fondo leggermente umido.

Le resine poliuretaniche risultano impermeabili e devono essere applicate su fondi asciutti con presenza di barriera al vapore, ma conferiscono al pavimento industriale una resistenza all’abrasione molto alta, garantendo un ciclo di vita della verniciatura più lungo. Resistono a varie tipologie di attività, a forte sollecitazione, alcuni oli e grassi, detergenti ed alcuni acidi.
Il basso spessore del trattamento (inferore al mezzo millimetro) non elimina le asperità presenti sul pavimento così come non garantisce uno spessore sacrificale tale impermeabilizzare completamente il supporto. Le resistenze chimico/fisiche di questi cicli sono di conseguenza di buona resistenza, adatte a scenari medio  ‘aggressivi’.

Con una verniciatura a film sottile del pavimento si ottengono quindi i seguenti vantaggi:
• Consolidamento del CLS
• Notevole riduzione dell’assorbimento del CLS e dello sporco superficiale
• Costo di realizzo ridotto
• Facilità di pulizia delle superfici trattate
• Tempi rapidi di posa
• Gradevolezza estetica e giochi di colore
• Miglioramento delle resistenze chimico/fisiche
• Buona impermeabilità superficiale
• Buona resistenza a olii, grassi, saponi, alcol, solventi .. ecc.